Manifestazioni ed Eventi











Dal 30 luglio al 03 agosto 2014
Presso il Campo Sportivo di Ospital Monacale (FE)
La S.P. Ospitalese in collaborazione con gli amici del luppolo e della porchetta e con il Patrocinio del Comune di Argenta organizza la sesta edizione festa della birra e della porchetta artigianale "Sport a tutta birra 2013", presso il campo sportivo di Ospitalmonacale (Fe).
Ristorante, birreria, concerti live tutte le sere, mercatino, giochi.
Birre servite:
Forst Kronen, Forst Sixtus, Forst Heller Bock, Weihenstephaner Weiss, Ganter Urtrunk a caduta
 



31 Agosto - 08 Settembre 2013

Tutte le sere Primi piatti: Boscaiola, Penne al ragù e altri primi relativi alle varie specialità
Secondi piatti: Bistecca di vitello, Bistecca di maiale, Arista, Rosticciana, Prosciutto arrosto, Etrusca, Galletti al girarrosto, Salsiccia e contorni vari
Vini: Chianti classico e Vernaccia di San Gimignano
Inoltre, i famosi bomboloni, migliacci, gelato, caffè, vin santo ecc.



Palio di Santa Reparata Da giovedì 4 a domenica 7 settembre 2014
L'evento, secondo un antico cronista, si ricollega ad una gara svoltasi l'8 ottobre 549 per l'inaugurazione della Pieve bizantina di S. Reparata, quando quattro giovani del contado, cavalcarono dalla pieve fino al Castello di Sussubio dove i magistrati consegnarono al vincitore in premio un gonfalone con ricamata l'immagine della Martire Reparata.
Nel giorno del palio, i due quartieri della cittadina, il Borgo Romano e il Borgo Fiorentino, gareggiano al tiro alla fune e alla balestra antica mentre Terra del Sole con i suoi monumenti, i palazzi signorili, i cortili, le piazze e le strade fanno da sfondo e spazio scenico alle contrade con le loro corporazioni, i magistrati, i nobili, il clero e il popolo impegnati nella conquista del gonfalone.
Per l'occasione, la città fortezza è percorsa dal corteo, composto da trecento figuranti in costumi del '500, che dai due castelli confluisce in quella che torna ad essere Piazza d`Armi, fra squilli di "chiarine", rullare di tamburi e volteggi di bandiere.


 



58ª edizione della tradizionale sagra
Nei giorni 5,6,7 e 8 settembre 2014 torna la festa è dedicata allo squisito salume che può fregiarsi del marchio D.O.P.
Per le vie e le piazze del paese dsi potranno gustare i piatti caldi tipici piacentini presso gli stand gastronomici mentre le numerose bancarelle di artigianato locale esporranno i loro manufatti. Numerose iniziative per adulti e bambini animeranno le giornate della festa quali:
Percorso gastronomico La Via della Coppa, Pesa la Coppa e Vinci, Expocoppa Mostra di artigianato e commercio, Panino alla Coppa Piacentina DOP Senza Glutine.
La Via della Coppa sarà allestita all'interno di Palazzo Scotti - il castello fortilizio del '400 -  in un percorso in cui si potranno effettuare degustazioni, abbinamenti e acquisti direttamente dai salumifici locali.
 



Granarolo dell'Emilia (BO) - Chiesa S. Mamante - Via Porrettana, 36  Lovoleto
5-6-7-8 Settembre 2014.
Venerdì 5 settembre 2014 è in programma una marcia non competitiva di 3 e 7 km con partenza alle ore 18.30/19.00 -
Area parrocchiale della Chiesa di Lovoleto
Da più di trent'anni a Lovoleto, località a circa 6 km da Granarolo dell'Emilia, si tiene una sagra dalle origini antiche e con una spiccata vocazione all'accoglienza e all'ospitalità della gente di passaggio desiderosa di trascorrere qualche ora in allegria.
Tra i vari appuntamenti in programma, la pesca di beneficenza, il mercatino delle pulci, musica, balli e stand gastronomici dove apprezzare la gustosa cucina paesana.



La “Sagra dla Miseria” di Ro è una manifestazione nata per riscoprire i piatti poveri, ma gustosi del passato.
Sagra della miseria
22,23,24, 29,30,31 agosto e 5,6,7 settembre 2014
Oggi il termine MIseria, per fortuna viene usato più raramente e, quando indica la sagra di Ro Ferrarese, è sinonimo di piatti di antica tradizione culinaria, di ingredienti genuini e ricerca di ricette tipiche in una terra di confine tra l'Emilia ed il Veneto.
Tutte le sere a disposizione dei commensali vi saranno pinzini e salumi, carne ai ferri, aringa con polenta abbrustolita, zuppa inglese, ciambella.

MENU DELLA SAGRA
Cappelletti - Cappellacci di zucca - Grigliata di carne - Somarino con polenta - Aringa con polenta abbrustolita - Salume vario e formaggi - Pinzini - Insalata - Patate fritte - Ciambelle - Zuppa inglese - Trancio tagliatelle - Dolce salame

Ingresso: gratuito



Pluriennale sagra della rana di Santa Bianca con un ricco menù a base di piatti a base di rane e prodotti tipici dell’alto ferrarese.
Sagra della rana nei giorni 22 23 24 29 30 31 AGOSTO   5 6 7 12 13 14 SETTEMBRE 2014
Tradizione e piatti tipici sono gli ingredienti che fanno di questo evento che si svolge nel piccolo borgo di campagna situato sull'argine destro del fiume Panaro un appuntamento a cui non si può mancare se si amano i sapori di un tempo.
Tortellini e cappellacci sono fatti ancora oggi a mano dalle signore del paese e tutto il resto è preparato con cura da mani esperte con pluriennale esperienza.
Tutte le sere spettacoli musicali con orchestre.
 



Da venerdì 5 settembre a domenica 7 settembre 2014, ritorna "I tre giorni del Sangiovese", la kermesse all'insegna del bere bene con i grandi vini dell'Associazione per la promozione del Sangiovese di Predappio e territori limitrofi. .
Il protagonista della manifestazione sarà dunque il Sangiovese di Predappio.
Si potranno degustare i vini delle aziende aderenti all’Associazione per la promozione del Sangiovese di Predappio, collocate sotto gli archi del suggestivo loggiato di Piazza Garibaldi, recentemente restaurato.
Percorsi guidati gratuiti condurranno poi alla conoscenza e al piacere del Sangiovese con l’ausilio di sommelier professionisti dell’Associazione Italiana Sommeliers.

I vini di Predappio potranno essere accompagnati da alcuni dei prodotti tipici della gastronomia romagnola e predappiese a partire dai formaggi, tra cui il raviggiolo ed il formaggio di grotta di Predappio Alta, e dagli ottimi salumi delle rinomate aziende agrituristiche del territorio predappiese.
 
http://www.comune.predappio.fc.it



sabato 10 maggio, sabato 9 agosto e sabato 13 settembre 2014 alle ore 20:30..
Eventi a lume di candela con visite guidate speciali avvolti dalla penombra soffusa e dalle storie di epoche lontane. Degustazione finale in Castello.

FONTANELLATO, PR - Come vivevano cinquecento anni fa in un Castello? Come percepivano gli ambienti rinascimentali senza energia elettrica? Ci si sentiva sicuri e inattaccabili nello scorrere dei giorni? Come echeggiavano i suoni, lo scalpiccio dei passi sui pavimenti a losanghe in cotto? Come si diffondeva il canto di una fanciulla intenta a ricamare? E se torniamo ancora più indietro, nel Medioevo, come trascorrevano i nobili il loro tempo quando le ombre si allungavano? Il buio esalta sensazioni, percezioni, emozioni. Nel buio gli oggetti assumono contorni nuovi e si rivelano storie particolari da raccontare. Si entra, allora, in un mondo quasi fatato dai “Toni d’Antico” in cui tutto si svolge alla luce fioca di una candela, in penombra. Si tratta di un nuovo modo di visitare la Rocca Sanvitale.
Date e orari della manifestazione potrebbero subire variazioni. E' consigliabile informarsi con gli organizzatori per conferma.