Mostre e cultura







Palazzo Ducale - Piazzale della Rosa

Dal 01/01/2020 al 30/12/2020
Iniziano le visite presso il meraviglioso palazzo ducale di Sassuolo, denominato anche “Delizia” per la sua architettura impreziosita da fontane e circondata da spazi verdi, per la bellezza delle decorazioni nei suoi ambienti e per il felice inserimento nell’ampia vallata del Secchia, rappresenta un vero gioiello della cultura barocca dell’Italia settentrionale.
 



Una piccola Pompei nel cuore storico di Rimini
Piazza Ferrari
Alla fine degli anni '80, in occasione di lavori di arredo urbano della centrale piazza Ferrari, è stato scoperto un sito archeologico di straordinaria importanza, con testimonianze dall'età romana al Medioevo. Nell'area, a ridosso delle mura di Ariminum, non lontano dall'antico porto, sorgeva la "domus del chirurgo", cosiddetta dalla professione dell'ultimo proprietario, un medico di cultura greca.

Nel centro storico di Rimini si può ammirare il complesso archeologico denominato ‘la domus del chirurgo’, una piccola Pompei nel cuore della città che ha conquistato fama internazionale per i materiali rinvenuti unici al mondo.
 
 



Il Palazzo Ducale di Modena, attuale sede dell'Accademia Militare, rappresenta uno dei capolavori dell'architettura residenziale barocca del nord Italia.
Voluto dal duca Francesco I d'Este, su progetto di Bartolomeo Avanzini, è stato edificato a partire dal 1634.
E' possibile accedere al palazzo solo con visita guidata con prenotazione anticipata.

Il percorso guidato inizia dal Cortile d'Onore e, salendo lo Scalone d'Onore, continua attraverso il Museo dell'Accademia (ex appartamenti dei Duchi estensi) e le sale dell'Appartamento di Stato. I visitatori potranno ammirare il bellissimo salone da ballo, la sala del trono e il salottino dorato.
Il Palazzo Ducale è sede dell’Accademia Militare la quale si riserva, in casi eccezionali, la possibilità di annullare le visite guidate per sopravvenuti motivi interni o di modificare il percorso di visita interna normalmente previsto.

Il Palazzo Ducale non è visitabile a Natale, Pasqua e durante il mese di agosto.
 
Date e orari delle visite potrebbero subire variazioni. E' consigliabile informarsi  per conferma.
 



A Forlì ogni anno si svolge il Carnevale dell'Aeroporto giunto alla 53° edizione.
Nato nel 1968 come iniziativa parrocchiale è diventato un evento fisso annuale.
Quest'anno la festa si terrà domenica 9 febbraio alle ore 15 con la partecipazione dei carri allegorici e dei gruppi mascherati. La manifestazione è accompagnata da dj set e stand gastronomici.
Il Carnevale si svolge nei pressi dell'aeroporto, in zona Ronco e l'ingresso è gratuito
In caso di maltempo, la sfilata sarà posticipata a domenica 16 febbraio 2020.



da dicembre a gennaio nel centro storico di Comacchio vengono esposte immagini della natività, all'interno delle chiese e sotto le arcate dei ponti, nelle vie e piazze e lungo i canali.
 



 Il secolo di Malatesta Novello si racconta. 2° appuntamento – Armi offensive»
SABATO 18 Gennaio 2020, ore 16:00
Biblioteca Malatestiana di Cesena
c/o Sala Lignea
Piazza Maurizio Bufalini, 1 - Cesena
Evento organizzato dall’Associazione Culturale IMAGO ANTIQUA, con il patrocinio del Comune di Cesena.
Fin dalla sua apertura, nel 15 agosto 1454, l'Aula Nuti conserva «voci illustri o oscure di uomini e donne di quella età, che ci parlano ancora dalle loro scritture graffite sull'intonaco e sul legno dei banchi» (cit. A. Campana, 1953).
Prendendo le mosse dalle testimonianze pervenute, l'Ass. Cult. IMAGO ANTIQUA (www.imagoantiqua.it) guiderà i visitatori in un'appassionante esplorazione dei primi 50 anni di vita pubblica della Biblioteca, cercando di restituire corpi e volti ideali ai suoi primi frequentatori del Tardo Quattrocento, nonché di fornire una visione a largo spettro della dimensione quotidiana nella quale essi erano immersi.



In attesa del Natale, il borgo neomedievale di Grazzano Visconti si trasforma e si colora con gli addobbi natalizi da sabato 16 novembre 2019 a lunedì 06 gennaio 2020.

Il borgo neomedievale di Grazzano Visconti nei fine settimana di dicembre che precedono il Natale e nelle feste successive fino al 6 gennaio si trasforma e si colora di addobbi natalizi.
Lungo le vie i mercatini di prodotti artigianali e artistici, e i negozi con oggetti in ferro battuto, profumi, saponi, dolci, miele, addobbi originali, e molte idee regalo, ceano un'atmosfera magica.
Non mancano momenti particolari come la Gran Camminata dei Babbi Natale; la Messa di Natale, e la notte di Capodanno quando, oltre ai cenoni organizzati dai diversi locali, la serata si arricchirà con un'emozionante visita al parco; e infine mostre, presepi, stand con castagne e golosità.
 
http://natale.grazzano.it/



Mercatino dell’artigianato in Piazza Europa, street food in Piazza Municipio, mostra di presepi “Natale nel Mondo” nel Palazzo del Podestà.
Teatro itinerante organizzato dalla compagnia TaDaM di Piacenza tra le strade del Centro Storico
Esibizioni itineranti di zampognari e artisti di strada
 
Presso l’Enoteca Comunale in Piazza Municipio domenica 8 dicembre sarà possibile assaggiare una selezione di spumanti piacentini nella degustazione “Bollicine Experience”, accompagnata da panettone artigianale.

Alle ore 16.00, sia sabato che domenica, Babbo Natale aspetterà i bimbi nella Rocca Viscontea per una foto ricordo e soprattutto per ritirare le letterine con i loro desideri!
 



RavennaMosaico

Edizione 2019 della Rassegna Biennale di Mosaico Contemporaneo in vari luoghi del centro storico della città dal 6 ottobre al 24 novembre 2019
Ravenna (RA)

Monumenti, musei, chiostri e spazi simbolo della città si trasformeranno in gallerie d'eccezione in cui l'Arte antica e contemporanea si porranno in costante dialogo attraverso mostre, conferenze, incontri e installazioni specifiche.
 
 
Date e orari della manifestazione potrebbero subire variazioni. E' consigliabile informarsi con gli organizzatori per conferma.



Festa internazionale della storia" XVI edizione dal 19 al 27 ottobre 2019 - Il lungo cammino delle libertà e dei diritti
Multiforme manifestazione a carattere nazionale e internazionale che rende Bologna
Nelle aule, nei teatri, nei musei, nelle chiese, nelle sale pubbliche, nelle strade e nelle piazze, si affrontano con lezioni, conferenze, dibattiti, concerti, spettacoli e mostre i temi che legano i vissuti personali e collettivi alle vicende presenti e future.
Aperto alle scuole, all'Università, agli enti e alle associazioni culturali che, accanto ai grandi esperti e studiosi di richiamo, possono esibire ciò che hanno acquisito durante attività di ricerca.
https://site.unibo.it/festadellastoria/it

 



Sabato 5 e Domenica 6 Ottobre 2019 - Mostra mercato dedicata al florovivaismo di qualità e ai prodotti della terra dimenticati a Castello di Paderna
Al Castello di Paderna da oltre un decennio viene organizzata la mostra mercato FRUTTI ANTICHI.
Per l'occasione, vivaisti, agricoltori, artigiani, mettono in mostra i loro saperi antichi, i prodotti della terra e delle loro mani.
http://www.fruttiantichi.net/info.html



Essenze e profumi nella città del Giardino dei Finzi-Contini
GIARDINI ESTENSI è UN'INIZIATIVA RIVOLTA A TUTTI GLI APPASSIONATI DI ARTE, ARTIGIANATO E FLORICOLTURA, CHE POTRANNO ASSISTERE ALLA GRANDE MOSTRA MERCATO DI PARCO MASSARI. UN RICCO CARNET DI EVENTI COLLATERALI FARA' DA SFONDO A INCONTRI, INTERVISTE E SHOOTING FOTOGRAFICI PREVISTI PER L'EDIZIONE PRIMAVERILE.
l'EDIZIONE AUTUNNALE AVRA' LUOGO IN SETTEMBRE.
Nelle giornate del 4 e 5 maggio per l'edizione primaverile e del 28 e 29 settembre per l'edizione autunnale.
Attorno al Castello Estense nel cuore di Ferrara, città patrimonio Unesco, i colori e il profumo dei fiori saranno protagonisti della Fiera che allieterà la primavera ferrarese di questo 2014. Due giorni dedicati al verde di qualità, al collezionismo botanico e all’ecologia del giardinaggio attorno alle piazze dello storico castello e nelle sue sale. Ferrara accoglierà per due giorni un grande giardino frutto dal lavoro e dalla passione di tanti coltivatori, collezionisti, produttori di piante rare e particolari.



BOLOGNA DESIGN WEEK

Da martedì 23 a sabato 28 settembre 2019 mostre, design exhibition, workshop, concorsi, eventi, visite guidate, design talks tematizzati su design cultures, fashion & design, design food, animeranno nelle ore serali il centro storico per cinque giornate dedicate alle culture del progetto e alle industrie culturali e creative.
Un itinerario che si snoda tra studi di progettazione, spazi retail e locali, dove designer affermati e giovani emergenti presentano prototipi e prodotti di nuova tendenza e creano scenari inediti, percorsi di open studios, ma anche tanti eventi.
Bologna Design Week è una manifestazione internazionale dedicata alla promozione della cultura del Design a Bologna, organizzata nel centro storico bolognese in occasione del Cersaie, il Salone della Ceramica per l’Architettura e dell’Arredobagno.
BDW è un evento che mappa e riunisce le eccellenze culturali, formative, creative, produttive e distributive in un progetto integrato di comunicazione.


 



Mostra d’antiquariato "L’Antico e le Palme"
5° Mercatino Di Antiquariato A Milano Marittima
Da Venerdì 02 a Domenica 04 Agosto 2019 - dalle ore 17:00
Rotonda 1 Maggio - Milano Marittima - Cervia (RA)

Nello splendido scenario dell’isola pedonale di Milano Marittima sarà presentata la IV edizione della Mostra d’antiquariato “L’Antico e le Palme”. .
L’iniziativa è promossa con il Patrocinio del Comune di Cervia ed in collaborazione con l’Ascom di Cervia e Confesercenti Cervia.
Nata nel 2015 l’iniziativa ha da subito ottenuto un grande successo nel panorama nazionale delle mostre mercato di antiquariato e grazie a ciò può selezionare ogni anno espositori qualificati che richiedono di partecipare.
Come per gli anni passati la manifestazione ospiterà circa 60 operatori qualificati e selezionati, che saranno ospitati all’interno di stand bianchi ordinatamente allestisti, creando un percorso prezioso e suggestivo, tra arredi antichi, specchiere, credenze, consolle, poltroncine, sedie, tavoli e tavolini, letti e librerie e complementi d’arredo di pregio.
 



Dal 29 Settembre 2018 al 30 Giugno 2019

Sarà Bologna a fare da sfondo ad uno dei più attesi eventi in calendario dal 29 settembre 2018 al 30 giugno 2019. negli splendidi spazi di Palazzo Albergati dove verrà proposta la mostra "Andy Warhol and Friends. New York anni '80", per  raccontare un periodo del percorso artistico del grande Warhol

La mostra si concentra sugli anni Ottanta, quegli anni che seguirono un evento molto grave per l'artista, che rischiò di rimanere vittima di un pericoloso attentato.
Ecco quindi gli anni del cambiamento sia personale che nel metodo di lavoro.
 



Dal 09 Febbraio 2019 al 16 Giugno 2019

La Mostrea si terrà presso i Musei San Domenico di Forlì dal 9 febbraio al 16 giugno 2019 (date non continuative)

Un viaggio nel tempo che il visitatore potrà vivere in un percorso espositivo ricco e di grande valore, in cui splendidi capolavori del periodo che va dalI'Unità d'ltalia all'inizio della Grande Guerra.

Una serie di opere, tra scultura e pittura, che offrono la possibilità di avvicinarsi a opere prestigiose, in alcuni casi concesse in prestito per questa esclusiva occasione.

Orari
Da martedì a venerdì: 9.30 - 19.00
sabato, domenica, giorni festivi: 9.30 - 20.00
La biglietteria chiude un’ora prima
Lunedì chiuso. 22 e 29 aprile apertura straordinaria



"Le tavole di un'antica famiglia piacentina", "Viaggio in Europa - vedute ottiche" e "I costumi di Artemio Cabassi" al Castello di Rivalta
Dal 23 Marzo al 14 Giugno 2019 – Mostra “Le tavole di un'antica famiglia piacentina”, “Viaggio in Europa – vedute ottiche” e “I costumi di Artemio Cabassi”

Il Castello di Rivalta apre la stagione primaverile con il ritorno di tre fra le sue mostre più apprezzate: “Viaggio in Europa – vedute ottiche”, “Le tavole di un'antica famiglia piacentina” e “I costumi di Artemio Cabassi”.

Per la terza volta il conte Orazio Zanardi Landi mette in mostra un importante patrimonio della sua famiglia: 104 vedute ottiche originali del 1700.
Si tratta di incisioni dai colori molto vivaci, che rappresentano strade e piazze delle principali città europee: le finestre degli edifici rappresentati sono appositamente traforate e coperte da carte colorate, così che, una volta spenta la luce, le vedute, retroilluminate, si trasformino in una visione notturna della stessa scena!
 



Palio di Ferrara

Nei giorni 3-5-18-25-31
Ferrara, centro storico e Piazza Ariostea
ProgrammaIl Palio venne ufficializzato nel 1279 e rapidamente si trasformò nel simbolo di un Rinascimento glorioso e affascinante. Da allora rituali e scadenze sono solo leggermente cambiate, la celebrazione della città è rimasta immutata. Un mese di festeggiamenti, parate, gare e competizioni tra le otto Contrade per aggiudicarsi il prezioso drappo dedicato a San Giorgio, patrono di Ferrara. Un maggio già tiepido accoglie i figuranti in costume originale in sfilata per le vie del Centro e le acrobatiche gare degli sbandieratori nella Piazza del Municipio ci accompagnano alla spettacolare corsa dei cavalli a Piazza Ariostea.



OMEOFEST - Piacenza

Festival internazionale dell'omeopatia. Conferenze, spettacoli e manifestazioni di carattere artistico e culturale.
 
 
Per le date e orari della manifestazione è consigliabile informarsi con gli organizzatori.
 



Mostra mercato di fiori e piante da giardino e artigianato di qualità
27 e 28 aprile 2019 - Parco di Villa Braghieri - Via dei Mulini 2
Settima edizione della mostra mercato dedicata a fiori e piante da giardino che si tiene a Castel San Giovanni, nella splendida cornice del parco di un gioiello del '700, Villa Braghieri, che sarà eccezionalmente aperta al pubblico per le visite guidate.
 



 Il FAI tutela, salvaguarda e valorizza il patrimonio artistico e naturale italiano attraverso il restauro e l'apertura al pubblico dei beni storici, artistici o naturalistici ricevuti per donazione, eredità o comodato.
Anche quest'anno si terranno le Giornata FAI di primavera, manifestazione che offre la possibilità di visitare numerosi beni italiani di interesse culturale e naturalistico normalmente chiusi al pubblico. Oltre ai beni aperti, grazie al lavoro di 7000 volontari della Fondazione, vengono proposte visite guidate ed eventi.
 23 e 24 marzo 2019 Giornate FAI di Primavera
Torna il weekend dedicato al patrimonio culturale italiano, da scoprire e proteggere insieme al FAI.
 
 



 Il FAI tutela, salvaguarda e valorizza il patrimonio artistico e naturale italiano attraverso il restauro e l'apertura al pubblico dei beni storici, artistici o naturalistici ricevuti per donazione, eredità o comodato.
Anche quest'anno nelle giornate del 19 e 20 marzo 2016 si terranno le Giornata FAI di primavera, manifestazione che offre la possibilità di visitare numerosi beni italiani di interesse culturale e naturalistico normalmente chiusi al pubblico. Oltre ai beni aperti, grazie al lavoro di 7000 volontari della Fondazione, vengono proposte visite guidate ed eventi.
 23 e 24 marzo 2019 Giornate FAI di Primavera
Torna il weekend dedicato al patrimonio culturale italiano, da scoprire e proteggere insieme al FAI.

Chiesa di Santa Maria del Suffragio
Via San Romano, 64, FERRARA (FE)
Sabato: 10:00 - 18:00 (ultimo ingresso 17:30)
Domenica: 10:00 - 18:00 (ultimo ingresso 17:30)
Contributo suggerito a partire da 3€

Palazzo Scola - Camerini, sede della Questura di Ferrara
Corso Ercole l d'Este, 26, FERRARA (FE) Sabato: 10:00 - 18:00 (ultimo ingresso 17:30)
Domenica: 10:00 - 18:00 (ultimo ingresso 17:30)
Contributo suggerito a partire da 3€



 Il FAI tutela, salvaguarda e valorizza il patrimonio artistico e naturale italiano attraverso il restauro e l'apertura al pubblico dei beni storici, artistici o naturalistici ricevuti per donazione, eredità o comodato.
Anche quest'anno si terranno le Giornata FAI di primavera, manifestazione che offre la possibilità di visitare numerosi beni italiani di interesse culturale e naturalistico normalmente chiusi al pubblico. Oltre ai beni aperti, grazie al lavoro di 7000 volontari della Fondazione, vengono proposte visite guidate ed eventi.
 
 



 Il FAI tutela, salvaguarda e valorizza il patrimonio artistico e naturale italiano attraverso il restauro e l'apertura al pubblico dei beni storici, artistici o naturalistici ricevuti per donazione, eredità o comodato.
Anche quest'anno si terranno le Giornata FAI di primavera, manifestazione che offre la possibilità di visitare numerosi beni italiani di interesse culturale e naturalistico normalmente chiusi al pubblico. Oltre ai beni aperti, grazie al lavoro di 7000 volontari della Fondazione, vengono proposte visite guidate ed eventi.
 
PROVINCIA DI RAVENNA

Mulino di Scodellino, Canale dei Mulini
Castel Bolognese, Via Canale, 7, CASTEL BOLOGNESE (RA)
Per tutti i punti di visita lungo il Canale dei Mulini, contributo cumulativo suggerito euro 5 Sabato: 09:30 - 12:30 l 14:30 - 17:30 (ultimo ingresso 17:00)
Domenica: 09:30 - 12:30 l 14:30 - 17:30 (ultimo ingresso 17:00)
Contributo suggerito a partire da 3€

Magazzino del Sale Darsena
Via Oriani, CERVIA (RA)
Sabato:15:00 - 18:00
Domenica:10:00 - 12:00 l 15:00 - 18:00
Contributo suggerito a partire da 3€

Lo studiolo di Dionigi Strocchi dipinto da Felice Giani
Corso Garibaldi, 19, FAENZA (RA)
Sabato 23 e Domenica 24 Marzo, pomeriggio Intervento musicato e danzato.
Sabato: 10:00 - 12:30 l 15:00 - 18:00 (ultimo ingresso 17:30)
Note: L'intervento musicato e danzato è previsto SOLO il pomeriggio. Domenica: 10:00 - 12:30 l 15:00 - 18:00 (ultimo ingresso 17:30) Note: L'intervento musicato e danzato è previsto solo il pomeriggio.
Contributo suggerito a partire da 3€

Sala del Settecento della Biblioteca Comunale Manfrediana
Via Manfredi, 14, FAENZA (RA)
Sabato: 10:00 - 12:30 l 15:00 - 18:00 (ultimo ingresso 17:30)
Domenica: 10:00 - 12:30 l 15:00 - 18:00 (ultimo ingresso 17:30)
Contributo suggerito a partire da 3€

Ponte delle Lavandaie - Canale dei Mulini
Canale dei Mulini attraversamento Via Villa, LUGO (RA)
Per tutti i punti di visita lungo il Canale dei Mulini, contributo cumulativo suggerito, euro 5 Sabato: 09:30 - 12:30 l 14:30 - 17:30 (ultimo ingresso 17:00)
Domenica: 09:30 - 12:30 l 14:30 - 17:30 (ultimo ingresso 17:00)
Contributo suggerito a partire da 3€

Chiesa dello Spirito Santo
Vicolo degli Ariani, RAVENNA (RA)
Domenica: 14:30 - 17:00 (ultimo ingresso 16:30)
Contributo suggerito a partire da 3€

Palazzo Guiccioli
Via Conte di Cavour, 54, RAVENNA (RA)
Venerdì: 16:30 - 18:30
Note: Questo orario di apertura è esclusivo per i prenotati, non sarà possibile accedere senza
prenotazione alla mail di delegazione (75 posti disponibili).
Solo esclusivamente attraverso mail di delegazione. Evento esclusivo per iscritti FAI in
possesso di tessera valida. 75 posti disponibili suddivisi in tre gruppi da 25 persone.
Contributo suggerito a partire da 3€

Palazzo San Giacomo
Via Carrarone, RUSSI (RA)
Sabato: 14:00 - 18:00
Note: Orari soggetti a variazioni in base alla disponibilità di volontari e ciceroni
Domenica: 10:00 - 13:00 l 14:00 - 18:00 (ultimo ingresso 16:30)
Note: Orari soggetti a variazioni in base alla disponibilità di volontari e ciceroni, soprattutto in orario di pranzo Contributo suggerito a partire da 3€
 



 Il FAI tutela, salvaguarda e valorizza il patrimonio artistico e naturale italiano attraverso il restauro e l'apertura al pubblico dei beni storici, artistici o naturalistici ricevuti per donazione, eredità o comodato.
Anche quest'anno si terranno le Giornata FAI di primavera, manifestazione che offre la possibilità di visitare numerosi beni italiani di interesse culturale e naturalistico normalmente chiusi al pubblico. Oltre ai beni aperti, grazie al lavoro di 7000 volontari della Fondazione, vengono proposte visite guidate ed eventi.
 23 e 24 marzo 2019 Giornate FAI di Primavera
Torna il weekend dedicato al patrimonio culturale italiano, da scoprire e proteggere insieme al FAI.

PROVINCIA DI REGGIO EMILIA

Scrigno barocco e Ponte tra culture: la Chiesa del Cristo
PIazzale Roversi, 4, REGGIO EMILIA (RE) Sabato: 10:00 - 16:00 (ultimo ingresso 15:30)
Domenica: 15:00 - 18:00 (ultimo ingresso 17:30)
Contributo suggerito a partire da 3€

Un percorso mistico: la Chiesa dei Santi Girolamo e Vitale
Via San Girolamo, 24, REGGIO EMILIA (RE) Sabato: 10:00 - 18:00 (ultimo ingresso 17:30)
Domenica: 10:00 - 18:00 (ultimo ingresso 17:30)
Contributo suggerito a partire da 3€



23 e 24 marzo 2019 Giornate FAI di Primavera
Torna il weekend dedicato al patrimonio culturale italiano, da scoprire e proteggere insieme al FAI.
Il FAI tutela, salvaguarda e valorizza il patrimonio artistico e naturale italiano attraverso il restauro e l'apertura al pubblico dei beni storici, artistici o naturalistici ricevuti per donazione, eredità o comodato.
Anche quest'anno si terranno le Giornata FAI di primavera, manifestazione che offre la possibilità di visitare numerosi beni italiani di interesse culturale e naturalistico normalmente chiusi al pubblico. Oltre ai beni aperti, grazie al lavoro di 7000 volontari della Fondazione, vengono proposte visite guidate ed eventi.
 
 



Via L. Tonini 1 - Rimini
SABATO 23 Febbraio 2019, ore 16:15 CONFERENZA “Ateliers di forbice e incudine. Botteghe sartoriali e fabbrili nel Tardo Medioevo italiano”
Evento organizzato dall’Associazione Culturale IMAGO ANTIQUA, con il patrocinio del Comune di Rimini.

Questo evento, ad ingresso libero/gratuito, è rivolto sia agli appassionati di Storia e Archeologia che al grande pubblico in genere. Gli interventi, curati da operatori di comprovata competenza settoriale, sono direttamente collegati alla compagine culturale che ha visto come protagonista, tra l’altro, la Signoria dei Malatesta.
Sarà offerta una disamina di due delle principali attività artigianali dell’epoca tardomedievale, quelle più direttamente coinvolte nel confezionamento di manufatti ritagliati su misura della persona; si tenterà di chiarire le principali dinamiche dell’associazionismo corporativo, i protagonisti e i ritmi del lavoro, nonché di presentare gli strumenti e l’organizzazione della produzione.
Oltre ad ascoltare le relazioni proposte, vi sarà la possibilità di visionare originali e repliche appartenenti a membri e collaboratori dell’Associazione Culturale IMAGO ANTIQUA (www.imagoantiqua.it), interagendo direttamente con i medesimi. In tal modo si SABATO 23 Febbraio 2019, ore 16:15 potrà apprezzare il valore dei reperti archeologici non solo come meri oggetti di interesse museale o collezionistico, ma anche come “testimonianze parlanti” del passato.
L’occasione sarà propizia anche per mettere in evidenza limiti e pregi della Ricostruzione Storica, attività fondante del sodalizio promotore dell’iniziativa.

Locandina/Programma:
http://imagoantiqua.it/conferenza-workshop-ateliers-di-forbice-e-incudine-23-02-2019/
 



8° edizione nei giorni 24 e 25 novembre 2018 c/o Piacenza Expo - Via Tirotti,11

Due giorni di incontri, assaggi, degustazioni e dibattiti con la partecipazione di più di 500 vignaioli da tutta Italia per la 7ª edizione del più grande mercato di vini artigianali italiani.
Oltre ai vini sarà presente, come di consueto, un’area dedicata agli Artigiani del cibo con specialità gastronomiche.



MERAVIGLIE NEL LABIRINTO DEL SAPERE
Kronos - Museo della Cattedrale - via della Prevostura 107 - Piacenza (PC)
Dal 7 aprile 2018 al 07 luglio 2018 apertura del nuovo allestimento di Kronos - Museo della Cattedrale -che, attraverso luoghi segreti, condurrà fino alla cupola del Duomo e una mostra che riporterà alla luce alcuni dei più preziosi codici miniati medievali, come il Libro del Maestro.

Ingresso: a pagamento

Date e orari della manifestazione potrebbero subire variazioni. E' consigliabile informarsi con gli organizzatori per conferma.
 



Tra il Rinascimento e il Barocco dal 10 febbraio al 17 giugno 2018 - Giorni di chiusura: lunedì
Musei San Domenico - Piazza Guido da Montefeltro, 12
La mostra al San Domenico di Forlì del 2018 propone un nuovo percorso espositivo che propone opere di un periodo che va tra l’ultimo Rinascimento e l’età barocca.
Dall’ultimo Michelangelo a Caravaggio, l’esposizione forlivese tesse un filo estetico di rimandi unici che illustra la nascita dell’età moderna.
Un percorso che mette in mostra capolavori di Raffaello, Rosso Fiorentino, Lorenzo Lotto, Pontormo, Sebastiano del Piombo, Correggio, Bronzino, Vasari, Parmigianino, Daniele da Volterra, El Greco, i Carracci, Barocci, Veronese, Tiziano, Zuccari, Reni e Rubens.

Giorni di chiusura: lunedì




Date e orari della manifestazione potrebbero subire variazioni. E' consigliabile informarsi con gli organizzatori per conferma.
 



Da Chagall a Malevich, da Repin a Kandinsky
Capolavori dal Museo di Stato Russo di San Pietroburgo dal 12 dicembre 2017 al 13 maggio 2018.
MAMbo - Museo d'Arte Moderna- Via Don Minzoni, 14  Bologna (BO)
Circa 70 opere, capolavori assoluti provenienti dal Museo di Stato Russo di San Pietroburgo, in mostra nelle sale del MAMbo - Museo d'Arte Moderna di Bologna.
Il periodo compreso tra il 1910 e il 1920 ha visto nascere a un ritmo vertiginoso scuole, associazioni e movimenti d’avanguardia diametralmente opposti l’uno all’altro.
La mostra è il fulcro di un ricco programma collaterale di manifestazioni afferenti al centenario della Rivoluzione di Ottobre, cui parteciperanno in primis l’Università degli Studi di Bologna e le principali istituzioni culturali cittadine.


Date e orari della manifestazione potrebbero subire variazioni. E' consigliabile informarsi con gli organizzatori per conferma.



CONFERENZA / WORKSHOP Sabato 3 febbraio 2018, ore 16.15
Museo della Città “Luigi Tonini” c/o Sala del Giudizio - Via L. Tonini, 1
Evento organizzato dall'Associazione Culturale IMAGO ANTIQUA, in collaborazione con il Comune di Rimini.
Celebrazioni malatestiane 2017-2018.
Questa iniziativa, ad ingresso libero/gratuito, è rivolta sia agli appassionati di Storia e Archeologia che al grande pubblico in genere.
Sono previsti interventi curati da operatori di comprovata competenza settoriale, direttamente collegati alla compagine culturale che ha visto come protagonista, tra l'altro, la Signoria dei Malatesta, della quale si celebra quest'anno il 550° anno dalla morte del suo più illustre esponente, Sigismondo Pandolfo (1417-1468).
Lo scopo prefisso è da un lato quello di illustrare, attraverso l'analisi delle fonti pervenute, la struttura ed il funzionamento delle “Compagnie di Ventura”, nonché le varie figure di armati attive nella seconda metà del Quattrocento, elementi chiave dei conflitti bellici che in tale secolo imperversarono nella nostra penisola.
Per completare il quadro, sarà inoltre offerta una disamina dei principali apparati offensivi e difensivi di cui si servivano fanterie e uomini d'arme, con la possibilità di visionare originali e repliche appartenenti a membri e collaboratori dell'Associazione Culturale IMAGO ANTIQUA (www.imagoantiqua.it), interagendo direttamente con i medesimi. In tal modo si potrà apprezzare il valore dei manufatti tardomedievali non solo come meri “oggetti museali”, ma anche come testimonianze viventi e fruibili del passato.
L'occasione sarà propizia anche per mettere in evidenza limiti e pregi della Ricostruzione Storica, attività fondante del sodalizio promotore dell'iniziativa.

LEGGI QUI IL PROGRAMMA:
http://imagoantiqua.it/programma-conferenza-workshop-03-02-2018/
 



Chiesa di San Lorenzo - Corso Guercino 47/1

Il nuovo "museo" del Guercino è la settecentesca chiesa di San Lorenzo, un gioiello architettonico che accoglierà le dodici opere del grande pittore tornate in città, 9 di proprietà della Pinacoteca Civica e 3 della Curia.
Periodo di svolgimento: l'evento si svolge dal 18/06/2016 al 31/12/2017

Ingresso: gratuito
 



Ravenna per Dante 2016 in Vari luoghi della città
Periodo di svolgimento: dal 25/05/2017 al 23/11/2017

Anche quest'anno  il settembre dantesco si amplia fino alla fine del mese di novembre con numerosi eventi legati alla commemorazione e alla lettura dell'opera di Dante, e diverse visite guidate gratuite al sepolcro, al quadrarco di Braccioforte e al museo Dantesco.
Dante Alighieri, esule da Firenze, trovò rifugio nella città di Ravenna dove scrisse parte del Purgatorio e il Paradiso, e dove si spense il 13 settembre 1321.
Ogni anno la seconda domenica di settembre è dedicata alle solenni celebrazioni in suo onore, ma già da fine agosto a fine settembre si svolge una ricca programmazione di eventi culturali che si protraggono anche per tutto il periodo autunnale.



Piccola storia naturale dei Cetacei
Museo di Storia Naturale - Via Filippo De Pisis, 24
dal 11/06/2016 al 04/06/2017
Mostra dedicata al Professor Luigi Cagnolaro, "padre” della moderna cetologia italiana scomparso nel 2014: Luigi Cagnolaro fu per 50 anni conservatore per la zoologia e poi direttore del Museo Civico di Storia Naturale di Milano.

Il percorso della mostra si sviluppa attraverso molteplici reperti e modelli adeguatamente supportati da testi, immagini, suoni e filmati che permettono di conoscere in modo approfondito l’evoluzione, l’anatomia e il comportamento di questi meravigliosi Mammiferi.



La 35ª edizione del Bellaria Film Festival , storica rassegna che la città dedica al cinema indipendente e al documentario, si svolgerà nei giorni 25, 26, 27, 28 maggio 2017
Un festival che sin dall'inizio si è caratterizzato per la spiccata attenzione verso il cinema indipendente, povero di mezzi e ricco di idee.
Vera fucina di nuovi talenti della cinematografia ha contribuito a far conoscere e lanciato registi come Silvio Soldini, Daniele Segre, Ciprì e Maresco, Roberta Torre e tanti altri.
 



Sabato 6 e domenica 7 maggio 2017.
Nel centro storico vengono esposte centinaia di vetture di diverse marche!
In Piazza Roma saranno esposte come opere d’arte meravigliose auto anteguerra
In Largo S. Giorgio ospiterà una mostra di automobili De Tomaso, un marchio importantissimo nella storia dell’automobilismo sportivo modenese.
Piazza Matteotti sarà dedicata alle Alfa Romeo
Piazza XX Settembre alla storia della Lancia
Ai Giardini Ducali avremo le auto che hanno fatto la storia di Modena negli anni ’60 e ’70, oltre ad un raduno di Fiat Topolino.
Presso la Zona Tempio si potranno ammirare fantastici go kart e al Parco Novi Sad delle automobili Ferrari dei giorni nostri.
Non mancheranno motocicli, vespe e lambrette, in omaggio ai 70 anni della Lambretta e ai 71 della Vespa.
In Largo S. Agostino ci sarà la sezione dedicata ai prototipi di auto e moto di futura generazione, come la moto elettrica progettata nell’ambito del progetto “IMPULSE MODENA RACING”.
 



Palazzo Belloni - Via Barberia 19
Dal 25 novembre 2016 al 07 maggio 2017

Dalì Experience è l'evento protagonista a Bologna a Palazzo Belloni, prestigioso edificio storico bolognese al 19 di via Barberia.
200 sono le opere esposte, provenienti dalla Collezione “The Dali Universe”, una delle più ricche documentazioni della storia artistica di Dalì.
22 sculture museali, 10 opere in vetro realizzate alla fine degli anni '60 in collaborazione con la famosa cristalleria Daum di Nancy, 12 Gold objects, più di 100 opere grafiche tratte da 10 libri illustrati e 4 sculture monumentali posizionate in punti strategici del centro storico.
 



CAPOLAVORI DA LEIDEN A BOLOGNA

Dal 16 ottobre 2015 al 17 luglio 2016 presso il Museo Civico Archeologico - Via dell'Archiginnasio 2 Bologna

Da ottobre Bologna diventa la capitale dell’Egitto antico. La collezione egiziana del Museo Nazionale di Antichità di Leiden in Olanda e quella di Bologna si uniscono integrandosi in un percorso espositivo di circa 1.700 metri quadrati di arte e storia.

Nelle sale del Museo Civico Archeologico si potrà ammirare i repertigiunti dall'Olanda databili dal Periodo Predinastico all’Epoca Romana e importanti prestiti giungeranno dal Museo Egizio di Torino e dal Museo Egizio di Firenze.

Giorni di chiusura: lunedì
Orario: dal martedì al giovedi dalle 9.00 alle 18.30; venerdi dalle 9.00 alle 22.00; sabato, domenica e festivi dalle 10.00 alle 18.30. Aperto dalle 10.00 alle 18.30 nei seguenti festivi: 1 novembre + 8 dicembre, 26 dicembre 2015 + 1 gennaio, 6 gennaio + 27 marzo, 28 marzo + 25 aprile + 2 giugno 2016. Nei giorni 24 + 31 dicembre 2015 aperto 9.00-18.30. La biglietteria chiude un’ora prima dell'orario di chiusura della mostra.

Ingresso: a pagamento



Dal 06 maggio 2016 al 10 luglio 2016
XI Edizione. La via Emilia. Strade, viaggi, confini
Inaugurazione presso Chiostri di San Pietro - via Emilia San Pietro 44/C

Il tema dell'edizione 2016, "La via Emilia. Strade, viaggi, confini" ruota intorno a "Esplorazioni sulla Via Emilia", opera collettiva di immagini e parole sul paesaggio, ideata nel 1986 da Luigi Ghirri.

Il filo conduttore che lega le mostre e tutti gli altri eventi è quindi la riflessione sulla grande arteria romana che va 'dal fiume al mare', prendendo spunto da "Esplorazioni sulla via Emilia" (1986), opera collettiva sul paesaggio (composta da una mostra e da due volumi a cura di G. Bizzarri e E. Bronzoni) in cui Luigi Ghirri, mettendo assieme la ricerca di più fotografi oltre alla sua (O. Barbieri, G. Basilico, V. Castella, G. Chiaramonte, V. Fossati, G. Guidi, M. Jodice, K. Kinold, C. Nori, C. White, M. Willman), riuscì a far interagire uomini d’immagine e di parola (E. Cavazzoni, G. Celati, C. Costa, D. Del Giudice, A. Faeti, T. Guerra, G. Messori, G. Niccolai, B. Sebaste, A. Tabucchi e I. Calvino), per raccontare il volto di un paese reale.
Ingresso: a pagamento
 



L'attrazione verso l'antico: da Picasso a Duchamp, da De Chirico a Pistoletto
MAR - Museo d'arte della città di Ravenna - Via di Roma 13 - Ravenna (RA)
Dal 21 febbraio 2016 al 26 giugno 2016
Il Mar - Museo d'Arte della città di Ravenna presenta la mostra "La seduzione dell’antico: Da Picasso a Duchamp da De Chirico a Pistoletto.

Dopo le rassegne dedicate a grandi figure della Storia dell'arte (Roberto Longhi, Francesco Arcangeli, Corrado Ricci, Giovanni Testori) e quelle dedicate all'Ottocento inglese ("La grande stagione dell'acquarello inglese", "I Preraffaelliti e il sogno italiano") e "Il bel Paese: dai Macchiaioli ai Futuristi", il museo intende ora documentare quanto insopprimibile sia stato il richiamo dell'“antico” l
Lungo tutto il corso del '900 il richiamo dell'“antico” hanno attinto in modi diversi alla memoria storica vari artisti del periodo.
Ingresso: a pagamento
 



Dal 13 febbraio 2016 al 26giugno 2016 nei Musei San Domenico - Piazza Guido da Montefeltro, 12
Alcuni dipinti di Piero, scelti per tracciare i termini della sua riscoperta, costituiscono il cuore dell'esposizione.
Accanto ad essi figurano in mostra opere dei più grandi artisti del Rinascimento che consentono di definirne la formazione e poi il ruolo sulla pittura successiva.

Per illustrare la cultura pittorica fiorentina negli anni trenta e quaranta del Quattrocento, che vedono il pittore di Sansepolcro muovere i primi passi in campo artistico, saranno presenti opere di grande prestigio di Domenico Veneziano, Beato Angelico, Paolo Uccello e Andrea del Castagno, esponenti di punta della pittura post-masaccesca.

Giorni di chiusura: lunedì
 



Centro Storico di Castel San Pietro Terme
Periodo di svolgimento Da Sabato 04 a Sabato 25 Giugno 2016 - dalle ore 20:00
Mostra-mercato serale di miele, prodotti naturali e dell'alveare e artigianato che si svolge ogni sabato sera a giugno. Quattro serate a tema con degustazioni, iniziative culturali, musica e spettacoli che animano le vie e piazze del centro storico.
La città si riempie di musicisti, mimi, clown e giocolieri che, come d'incanto, trasformano il centro storico castellano in un castello magico, profumato e colorato.
 



Bologna dal 27 al 29 maggio 2016
20° Borsa del Turismo delle 100 Città d'Arte d'Italia
Web, arte, cultura ed enogastonomia, con incontri, seminary, degustazioni, presentazioni e
WORKSHOP COMMERCIALE INTERNAZIONALE B2B.

nei prestigiosi locali del Palazzo dell’Archiginnasio.Web, arte, cultura ed enogastonomia, con incontri, seminary, degustazioni, presentazioni e WORKSHOP COMMERCIALE INTERNAZIONALE B2B. A Bologna dal 29 al 31 maggio 2015.
La 19ª edizione della Borsa del Turismo delle 100 città si tiene a Bologna ed è senz'altro la più importante manifestazione nazionale di commercializzazione del turismo d’arte e cultura italiana.

Ci saranno 100 tour operator provenienti in particolare dai Paesi collegati con Bologna tramite voli low cost Ryan Air : Spagna, Germania, Francia, Regno Unito, Stati Uniti e Paesi BRIC(Brasile, Russia, India e Cina).



Dal 26 al 29 maggio torna a Cesena il festival "La bellezza delle parole", che quest'anno giunge alla quarta edizione.
Tre giorni di libri a Cesena con Incontri a Palazzo del Ridotto, Biblioteca Malatestiana, Rocca Malatestiana, Centro San Biagio.
 
 
Date e orari della manifestazione potrebbero subire variazioni. E' consigliabile informarsi con gli organizzatori per conferma.



LIBRIAMODENA

41° rassegna di Editoria Modenese
Mostra mercato del libro in Piazza Grande
Sabato 7 e domenica 8 maggio 2016
Nella splendida cornice di Piazza Grande prenderà vita la manifestazione, sempre seguita da un pubblico numeroso e attento di lettori e visitatori. L'evento vedrà la partecipazione di una decina di case editrici del territorio con le loro ultime pubblicazioni.

Un'offerta varia ed articolata, tra cui ognuno potrà trovare libri interessanti da regalarsi o da regalare in occasione delle prossime festività natalizie.
Orario: dalle ore 09.00 alle ore 20.00
Ingresso gratuito



sedi varie
Periodo di svolgimento dal 3 al 8 maggio 2016.
Tweet the Monster: ecco il “motto” con cui il Future Film Festival di Bologna festeggia la sua XVIII edizione.

Il più importante evento in Italia dedicato alle tecnologie applicate all’animazione, al cinema, ai videogame e ai new media – si conferma un osservatorio irrinunciabile sul futuro (non solo) della settima arte.



 Il FAI tutela, salvaguarda e valorizza il patrimonio artistico e naturale italiano attraverso il restauro e l'apertura al pubblico dei beni storici, artistici o naturalistici ricevuti per donazione, eredità o comodato.
Anche quest'anno nelle giornate del 19 e 20 marzo 2016 si terranno le Giornata FAI di primavera, manifestazione che offre la possibilità di visitare numerosi beni italiani di interesse culturale e naturalistico normalmente chiusi al pubblico. Oltre ai beni aperti, grazie al lavoro di 7000 volontari della Fondazione, vengono proposte visite guidate ed eventi.
 
BIBLIOTECA MALATESTIANA E CHIOSTRO DI SAN FRANCESCO  CESENA
CASA DEL MUTILATO                            FORLÌ
CHIESA DELLA MADONNA DEL PONTE E PONTE DISTRUTTO SUL SAVIO    MERCATO SARACENO
CHIESA DI MONTE SORBO                          MERCATO SARACENO
SACRARIO DEI CADUTI PER LA PATRIA    FORLÌ
MUSEO CASA PASCOLI                               SAN MAURO PASCOLI
ORATORIO DEL CRISTO MORTO               MODIGLIANA
PALAZZO GUARINI TORELLI                       FORLÌ
PALAZZO VESCOVILE                                 MODIGLIANA
PIEVE DEI SANTISSIMI COSMA E DAMIANO         MERCATO SARACENO
PORTA FIUME E PONTE SAN MARTINO    CESENA
ROCCA MALATESTIANA                              CESENA
ROCCHETTA DI PIAZZA                              CESENA
SANTUARIO DELLA MADONNA DEL CANTONE          MODIGLIANA
SS. CROCEFISSO DELLA CHIESA DI MONTE SASSO   MERCATO SARACENO
VILLA TORLONIA - LA TORRE                    SAN MAURO PASCOLI
 



 Il FAI tutela, salvaguarda e valorizza il patrimonio artistico e naturale italiano attraverso il restauro e l'apertura al pubblico dei beni storici, artistici o naturalistici ricevuti per donazione, eredità o comodato.
Anche quest'anno nelle giornate del 19 e 20 marzo 2016 si terranno le Giornata FAI di primavera, manifestazione che offre la possibilità di visitare numerosi beni italiani di interesse culturale e naturalistico normalmente chiusi al pubblico. Oltre ai beni aperti, grazie al lavoro di 7000 volontari della Fondazione, vengono proposte visite guidate ed eventi
 
CONVITTO NAZIONALE MARIA LUIGIA      PARMA
PALAZZO SANVITALE                                  PARMA
 



 Il FAI tutela, salvaguarda e valorizza il patrimonio artistico e naturale italiano attraverso il restauro e l'apertura al pubblico dei beni storici, artistici o naturalistici ricevuti per donazione, eredità o comodato.
Anche quest'anno nelle giornate del 19 e 20 marzo 2016 si terranno le Giornata FAI di primavera, manifestazione che offre la possibilità di visitare numerosi beni italiani di interesse culturale e naturalistico normalmente chiusi al pubblico. Oltre ai beni aperti, grazie al lavoro di 7000 volontari della Fondazione, vengono proposte visite guidate ed eventi.
 
ARCHIVIO DI STATO - PALAZZO FARNESE                                        PIACENZA
BASILICA E CRIPTA DI SAN SAVINO                                                   PIACENZA
ARCHIVIO CAPITOLARE DELLA BASILICA DI SANT'ANTONINO      PIACENZA
CHIESA DI SAN DALMAZIO                                                                   PIACENZA
 



Dal 05 dicembre 2015 al 13 marzo 2016 in mostra iCapolavori bolognesi dai musei capitolini - Palazzo Fava. Palazzo delle Esposizioni - Via Manzoni, 2
Più di trenta opere, in larga parte realizzate su tela, di maestri emiliani tutte provenienti dalla Sala bolognese della Pinacoteca Capitolina, all’interno dei Musei Capitolini di Roma.
Saranno esposti, a Palazzo Fava. Palazzo delle Esposizioni vari capolavori di Guido Reni, Annibale e Ludovico Carracci, Domenichino, Denys Calvaert, Sisto Badalocchio, Francesco Albani.
Le opere esposte sono databili tra la fine del XVI e la prima metà del XVII secolo quando legami storici, politici, artistici tra Bologna e Roma fiorirono portando nell’Urbe gli artisti della scuola bolognese.

Ingresso: a pagamento



Mostra sull’alimentazione nel mondo antico dal 14 novembre 2015 al 29 febbraio 2016 presso il Palazzo comunale - Corso Italia, 70

L'alimentazione nel mondo antico", allestita nel palazzo comunale di San Giovanni in Persiceto a partire dal 14 novembre mostra gli aspetti meno conosciuti e più "avvincenti" legati alla cultura alimentare del nostro passato, in particolare del periodo dal Neolitico al Medioevo.
Un percorso espositivo che approfondisce il significato e l'utilizzo del cibo nelle diverse epoche della nostra storia, attraverso oggetti, rituali e una collezione di interessanti reperti archeobotanici provenienti dall'Emilia-Romagna.
Giorni di chiusura: domenica, sabato pomeriggio, Natale, Santo Stefano, Capodanno, Epifania
Orario: dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 18.00, sabato dalle 9.00 alle 13.00 (chiuso domenica e festivi)
Ingresso: gratuito
 



Dal 14 novembre 2015 al 28 febbraio 2016  - Palazzo dei Diamanti - Corso Ercole I d'Este 21

Co la sua pittura metafisica, De Chirico è stato il geniale inventore di una delle più importanti correnti artistiche della modernità, grazie alla quale gli enigmi che percorrono l’esistenza prendono forma attraverso atmosfere sospese e pervase di inquietudine. La sua pittura ha influenzato alcuni tra i più grandi artisti surrealisti e ha esercitato uno straordinario ascendente sull’arte del Novecento.

Ferrara, in occasione del centenario dell’arrivo di De Chirico in città,  celebra con una grande mostra questo momento vitale della storia dell’arte del XX secolo.
Oltre al nucleo di dipinti realizzati da De Chirico negli anni ferraresi, saranno esposti lavori ispirati alla pittura metafisica di Carlo Carrà, Giorgio Morandi e Filippo de Pisis e alcuni dei capolavori dei più grandi artisti delle avanguardie europee, da Raoul Hausmann a George Grosz, da René Magritte a Salvador Dalí fino a Max Ernst.
Ingresso: a pagamento
 



Dal 24 gennaio 2016 al 21 febbraio 2016 al Castello Estense la mostra itinerante con numerosi eventi dedicati alla figura del grande scrittore
Castello Estense - Largo Castello, 1
Ferrara e la Fondazione MEIS (Museo Nazionale dell'Ebraismo Italiano e della Shoah) rendono omaggio alla figura di Primo Levi con la mostra itinerante "I mondi di Primo Levi. Una strenua chiarezza", promossa dal Centro Internazionale di Studi Primo Levi.

Al centro della mostra, gli svariati mondi esplorati dal poliedrico Levi:
quello del campo di sterminio, cui riuscì a sopravvivere e che descrisse "con strenua chiarezza"; quello della scrittura, che frequentò cimentandosi nei più diversi generi letterari;
quello della chimica, suo ambito professionale;
quello delle altre scienze esatte, verso cui manifestò una curiosità inesauribile;
quello del lavoro, cui dedicò un libro straordinario come "La chiave a stella".
Giorno di chiusura: lunedì



Sabato 24 e domenica 25 ottobre 2015
Mostra-Mercato In Piazza Castello
Rassegna prodotti enogastronomici autunnali tipici del territorio ferrarese, piante, fiori e frutti dimenticati, oltre a erbe aromatiche e officinali, marmellate e mieli, castagne, funghi e tartufi.
Non manca l'artigianato tradizionale e di qualità per salvaguardare saperi e manualità ormai quasi scomparsi.
Due giorni di eventi che si propongono di stimolare l'interesse per uno stile di vita a contatto con la natura, a partire dal piacere di realizzare un orto sul balcone utilizzando tecniche naturali e materiali di riciclo, a quello di incontrare il produttore che ci narra con passione la storia del suo prodotto, ma che sarà anche un’opportunità per scoprire i profumi e i sapori che si trovavano già nei banchetti della Corte Estense organizzati da Cristoforo di Messisbugo, uno dei padri della cucina moderna e per conoscere le "17 Perle del Ferrarese", così denominate per l’importanza che ricoprono nell’economia e nella tradizione locale.
I ristoranti del luogo propongono menù di antiche ricette preparate per l’occasione e, in più punti del mercato, saranno proposti assaggi e prelibatezze di prodotti del territorio e non solo.
 



STORIE DI PIETRA. ITINERARIO ALLA SCOPERTA DEI PORTALI DELLA CITTA' DI FORLI'
3 luoghi
Domenica, 18 ottobre 2015
Città     FORLI' (FC)
A cura di GRUPPO FAI GIOVANI FORLI'

LISTA LUOGHI ABBAZIA DI SAN MERCURIALE
FORLI CESENA, FORLI
CHIESA DEL CARMINE FORLI CESENA, FORLI
CHIESA DI SANTA MARIA DEI SERVI - SAN PELLEGRINO FORLI CESENA, FORLI



Domenica, 18 ottobre 2015
AREA EX AMCM
La zona ex AMCM, compresa tra viale Carlo Sigonio e via Buon Pastore, era la sede storica delle cosid-dette Aziende Municipalizzate di Modena (AEM), che hanno cambiato più volte denominazione a partire dalla loro fondazione, e successivamente di ENEL. Nel 1912 furono inaugurati il fabbricato ad uso uffici, la rimessa dei tram, il serbatoio idrico e la centrale elettrica. Per la costruzione delle strutture furono im-piegati innovativi telai in cemento, mascherati dai tipici elementi di ornato del periodo. Ulteriori edifici e ed integrazioni urbanistiche risalgono alla metà degli anni ’50. Attualmente la zona è utilizzata come par-cheggio ed accoglie la sede del Teatro delle Passioni.



CHIESA DI SAN GIOVANNI IN CANALE
Domenica, 18 ottobre 2015
I domenicani si insediarono a Piacenza nel secondo decennio del XIII, quando ancora S. Domenico era in vita, e a quell’epoca risale la costruzione del tempio dedicato a S. Giovanni Battista. La chiesa venne immediatamente detta “in canalibus” perchè posta al centro di un reticolo di corsi d'acqua che si diramavano dal canale della Beverora, così chiamato perchè abbeveraggio per gli animali ed alimentazione per le molinerie. Al suo interno conta interessanti testimonianze artistiche e pittoriche a cominciare da monumenti sepolcrali e affreschi risalenti al XIV secolo e ancora visibili nel chiostro, fino ad arrivare alla decorazione del coro, opera settecentesca dei quadraturisti Francesco e Giovan Battista Natali ed dei pittori figuristi Sebastiano Galeotti e Bartolomeo Rusca.
CHIESA DI SAN LORENZO
Antichissima fabbrica gotica, rappresenta una delle chiese più antiche della città è sede del ritrovamento di preziosi affreschi risalenti al XIV secolo ora in parte conservati presso il Museo Civico di Palazzo Farnese. In seguito alle soppressioni napoleoniche la chiesa viene chiusa al culto nei primi anni del 1800 e destinata a sede di funzioni militari (posta dei cavalli, ricovero, deposito). Verso la metà del XX secolo, in seguito al crollo di parte di una volta, vengono alla luce i preziosi affreschi trecenteschi che narrano le storie di Santa Caterina. Pregevole anche la decorazione in stucco delle numerose cappelle laterali sulle quali campeggiano gli stemmi delle nobili famiglie piacentine proprietarie.

 



Dal 25 al 29 settembre 2015, Bagnacavallo sarà animata da spettacoli in piazza, concerti di musica sacra nelle chiese, mostre e artigianato d’arte nei musei e nei luoghi più suggestivi del bel centro storico. Le osterie, aperte per l’occasione in originali ambientazioni, propongono la gastronomia tipica del territorio e i forni e le pasticcerie confezionano i gustosi dolci della tradizione: sugal, savòr, mistochine, piadot e il goloso dolce di San Michele.

Le origini della festa sono antichissime: i primi documenti in cui viene citata risalgono al 1202.
Oggi la festa ha come teatro le vie, le piazze e gli scorci più belli del centro storico che si potrà scoprire anche con visite guidate o semplicemente perdendosi tra le sue viuzze e soffermandosi ad ammirarla con un calice di vino in mano o assaporando i sapori dei suoi piatti.

Opere e artisti provenienti da tutta Italia si riuniscono per ammirare il mondo della grafica d'arte e per coltivare le proprie passioni artistiche e collezionistiche.
 



Sabato 26 e domenica 27 settembre a Guastalla, antica capitale dei Gonzaga, in provincia di Reggio Emilia, sulle rive del Po, a pochi chilometri da Mantova, si rinnova l’appuntamento con “Piante e animali perduti”, manifestazione, a cura di Vitaliano Biondi, dedicata agli amanti del green e della biodiversità. Portare alla ribalta lo straordinario patrimonio di varietà animali e vegetali ormai desuete nell'agricoltura e a rischio estinzione, far conoscere specie che hanno fatto la storia del paesaggio rurale italiano e conservare la storia e le tradizioni della gente la cui vita è ruotata per decenni attorno alla terra e al fiume. É l’intento della manifestazione, uno degli appuntamenti di inizio autunno più attesi e frequentati, come indicano gli oltre 40mila visitatori della passata edizione. 



Musica per gli occhi. Collezionismo all'Opera
24.09.2015 - 27.09.2015
Artelibro Festival del Libro d’Arte festeggia quest'anno la sua decima edizione. A partire dalle ore 19.00 di giovedì 19 settembre (l'inaugurazione è alle ore 17.30 nella Cappella Farnese di Palazzo d’Accursio) e fino a domenica 22, si apriranno le porte della mostra-mercato nella sede storica di Palazzo Re Enzo e del Podestà a Bologna, meta di un immancabile appuntamento di bibliofili, studiosi, esperti e professionisti del settore e di un vasto pubblico di appassionati.Il tema guida per questo decennale è "Musica per gli occhi. Collezionismo all'Opera".
 
 

ate e orari della manifestazione potrebbero subire variazioni. E' consigliabile informarsi con gli organizzatori per conferma.
 



Macfrut - Cesena

Agricoltura & giardinaggio - Tecnologie e servizi per la produzione, commercializzazione e trasporto
Rimini Expo Centre 23 - 24 - 25 Settembre 2015
Macfrut si conferma come punto di riferimento a livello nazionale e internazionale per il settore ortofrutticolo.Sempre attenta alle politiche di crescita comuni ed alla innovazione, Macfrut è rivolta a tutti gli operatori professionali specializzati nell’intero comparto dell’orto-frutta.La manifestazione offre una ampia offerta espositiva a 360° sull’intera filiera ortofrutticola con dibattiti, convegni, incontri tecnici e scientifici, eventi e visite tecniche guidate in grado di soddisfare tutte le esigenze.
http://www.macfrut.com/



Dante2021 - Ravenna

5ª edizione dal 16 al 20 settembre 2015, cinque giorni di eventi per celebrare il Sommo Poeta a 750 anni dalla nascita del Sommo Poeta, con un programma ispirato dal verso «Come piante novelle / rinovellate di novella fronda» (Puragorio XXXIII, 143-144) con l'intenzione di accompagnare gli amanti della poesia dantesca ai limiti della ricerca storica, linguistica, letteraria con una serie di incontri, mostre, spettacoli e concerti.

Antichi Chiostri Francescani - via Dante Alighieri, 4/6
Piazza del Popolo
Biblioteca Classense - via Baccarini, 3
Ravenna (RA)
 



sala Parco del Comune di Camugnano
Dal 14 al 16 agosto 2015 mostra di 40 formelle in terracotta riproducenti portoni, fregi e finestre delle antiche case dell'appennino bolognese. i lavori esposti, che sono il frutto di una ricerca bibliografica e de visu, vogliono esemplificare le varie tipologie di archietettura spontanea presenti nei monti del bolognese
 



Biennale dell'assurdo nel 2015 - 6 e 7 giugno 2015
Torna anche quest’anno a Castelvetro di Modena “Mercurdo, il Mercato dell’Assurdo”.
Come da tradizione ogni due anni le vie del centro storico diventano palcoscenico per performance inaspettate, spettacoli bizzarri, installazioni ed opere nate da intuizioni visionarie.
L’edizione 2013 sarà all’insegna dell’innovazione e della qualità delle proposte artistiche.
Un mix di teatro, musica, pittura e  scultura ha fatto di questa manifestazione un caso unico a livello nazionale.
Tra le sorprese più stupefacenti di questa edizione di Mercurdo, la performance “Il Draaago” una gigantesca macchina a forma di drago che sfilerà per le vie del centro storico venerdì 7 giugno in apertura della manifestazione..
Come sempre, le vie del centro di Castelvetro saranno animate dal mercatino tematico, con artigianato e oggettistica, bizzarrie e curiosità per portarsi a casa un pezzetto di Mercurdo.
http://www.mercurdo.it/
 



VI edizione presso il Museo Nazionale Dell'Ebraismo Italiano e della Shoah
Chiostro di San Paolo
Dal 25 al 28 aprile 2015
Anche quest'anno il cuore storico della città estense sarà lo scenario di numerose iniziative che daranno vita ad un clima di grande suggestione, favorendo la conoscenza della cultura dell’ebraismo italiano, in occasione della quinta edizione della manifestazione.

In questa grande Festa la curiosità e l’interesse degli spettatori saranno vivacizzati da dibattiti, presentazioni letterarie, convegni, tavole rotonde, concerti, spettacoli teatrali, proiezioni cinematografiche, laboratori di cultura ebraica per ragazzi, la quarta Notte Bianca Ebraica d’Italia, la terza edizione del Premio di Cultura Ebraica PARDES.
 



Inediti percorsi fra arte e archeologia ai Musei Civici di Modena
da sabato 21 marzo a domenica 19 aprile 2015
Museo Civico - Largo Sant'Agostino, 337 Modena
Si ripete presso i Musei Civici di Modena l'evento primaverile con una rassegna di spettacoli e incontri collegati alle raccolte e alle mostre “Strade” e “I Vincenzi. Argentieri e bisuttieri della Real Casa”.
Il sabato e la domenica dei mesi di aprile e maggio sono un'occasione unica per incontrare esperti e scoprire aspetti inediti del ricco patrimonio museale.
L'evento si svolge nei giorni 05, 06, 12, 25, 26, 27 aprile, 03 e, 11 maggio 2014
 



Centro Esposizioni - via Filangieri, 15/02/2015
Mostra scambio dedicata esclusivamente ai privati che possono, per un giorno, vendere, comprare, scambiare le merci per trarre anche un utile da oggetti inutilizzati.
Saranno esposti oggetti di vario genere, da giocattoli, bambole, lampade, biciclette a armadi, mobili, quadri, e vecchie bottiglie, abbigliamento, accessori e tutto ciò che si trova cantina.



Torna anche quest’anno il Mercatino della Fortezza di San Leo. Domenica 30 marzo 2014, dalle 9.00 alle 18.30, si potranno ammirare pezzi rari di antiquriato, oggetti di modernariato e collezionismo d'epoca.
 Si replicherà anche nei giorni
Domenica 29 Giugno
Domenica 31 Agosto
Domenica 30 Novembre
Nell'antichissimo borgo, situato su un enorme masso roccioso  alle spalle della Repubblica di San Marino e della Riviera di Rimini, nella Val Marecchia, viene proposto il noto mercatino, che mette in mostra a fianco di rari pezzi d'antiquariato anche oggetti di modernariato e collezionismo d'epoca.



Un weekend con i giornalisti di tutto il mondo nei giorni 3, 4, 5 ottobre 2014

Settima edizione per “Internazionale a Ferrara”, una delle iniziative più significative del panorama culturale italiano. L'intento del festival è quello di ricreare dal vivo un intero numero di Internazionale, con la presenza di giornalisti, scrittori e redattori che collaborano con il settimanale.

La manifestazione, ospitata nei prestigiosi spazi del centro storico di Ferrara.
 
Info: http://www.internazionale.it/festival/programma/



La capitale dei motori diviene una passerella dove sfilerà un secolo di cultura automobilistica dal 10 maggio al 15 giugno 2014.
Modena, la capitale dei motori, si trasforma in una passerella sulla quale sfilerà un secolo di cultura automobilistica: esposizioni di prestigiose case automobilistiche, partecipazione di auto storiche, sfilate e raduni.
Il museo a cielo aperto nel centro della città sarà animato da eventi speciali ed impreziosito da veicoli in esposizione.

 



6° Incontro Internazionale dei Collezionisti di Bustine di Zucchero
Via Ponte Nuovo, 42 - 40019 Pieve di Cento (BO)
29 e 30 marzo 2014
Mostra scambio di bustine di zucchero.
Presso il Centro Congressi Grand Hotel Bologna si tiene la sesta edizione del Meeting Internazionale dei Collezionisti di Bustine di Zucchero dell'Associazione "Zuccherolandia", incontro organizzato con il Patrocinio della regione Emilia Romagna, della Provincia di Bologna, di Ferrara e del Comune di Pieve di Cento.
 



XXII Giornata FAI di Primavera, in programma sabato 22 e domenica 23 marzo 2014. Una grande mobilitazione popolare che è diventata negli anni irrinunciabile per centinaia di migliaia di italiani.

Quest’anno il FAI – Fondo Ambiente Italiano apre 7500 luoghi in tutta Italia, spesso inaccessibili e per l’occasione eccezionalmente a disposizione del pubblico, con visite a contributo libero: chiese, palazzi, aree archeologiche, ville, borghi, giardini; persino caserme, centrali idroelettriche e un osservatorio astronomico.



“Un angelo di nome Giulia” - 9ª Edizione, si terrà venerdì 14 marzo 2014 alle ore 21.00 presso il PalaMIT2B, Palazzetto dello Sport, Piazzale Atleti Azzurri d’Italia, 1 a Ferrara.

Ospiti della serata: Andrea Poltronieri, Giuseppe Giacobazzi, Duilio Pizzocchi, Paolo Belli, Andrea Mingardi, Ludovico Creti con la partecipazione dei FEV.

L’ingresso sarà ad offerta libera, per informazioni telefonare 348 4713293 oppure inviare una mail a info@associazionegiulia.com.
Tutto il ricavato della serata sarà devoluto all’Associazione di Volontariato Giulia Onlus per sostenere i propri progetti di Oncologia e Psiconcologia Pediatrica.
 



Bologna, con la sua invidiabile tradizione musicale, dal 2006 vanta il riconoscimento di Città Creativa della Musica, conferito dall’Unesco. Oltre a conservare numerosi “luoghi di culto” per gli amanti della musica, il capoluogo emiliano è la sede di importanti rassegne a carattere internazionale, come il Bologna Jazz Festival, il Bologna Festival e il Festival Internazionale di Musica, giusto per citare le più conosciute.



Apertura straordinaria del Museo Archeologico Nazionale
Museo Archeologico Nazionale - Via XX Settembre 122
Il Museo Archeologico Nazionale di Ferrara è uno dei 38 luoghi d'eccellenza della cultura italiana selezionati dal Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo per l'iniziativa "Una notte al Museo".
Fino alla fine dell’anno, l’ultimo sabato di ogni mese, il museo riapre in orario serale dalle 20.00 alle 24.00 con tante iniziative per rendere la fruizione della cultura la più ampia possibile e per offrire ai turisti che visitano il nostro Paese un’opportunità indimenticabile.
Le prossime "Notti al Museo" sono in programma il 25 gennaio 2014.
Orario: dalle 20.00 alle 24.00.
Ingresso: a pagamento



Una collana di iniziative per ricordare il ventennale dalla scomparsa di Federico Fellini
Dal 26 ottobre al 6 gennaio 2014
 Al via il Secondo tempo di Fellinianno
Dal 26 ottobre al 6 gennaio continuano le iniziative dedicate a Fellini: mostre, seminari, film e documentari, presentazioni di pubblicazioni, spettacoli ed altro ancora

Fellinianno 2013, progetto annuale di iniziative ideato e promosso dalla città di Rimini per ricordare il Maestro riminese, di cui ricorre il ventesimo anniversario della scomparsa, e per festeggiare i decennali di alcuni suoi capolavori: I vitelloni (60 anni), 8 ½ (50 anni), Amarcord (40 anni) ed E la nave va (30 anni).

http://www.riminiturismo.it/113442/59/Fellinianno_2013:_a_year_full_of_celebrations_.html?lang_index=0



Palazzo dl Capitano - Via Fiorentina, 38
Dal 31 gennaio 2013 al 6 gennaio 2014 il Centro Visita di Bagno di Romagna, all'interno del Palazzo del Capitano, ospita una mostra che descrive in particolare la morfologia e la geologia del territorio.

Attraverso una raccolta di fotografie e riproduzioni di disegni, dipinti e plastici il visitatore potrà osservare il paesaggio, i suoi cambiamenti nei secoli.

Fra le tante immagini esposte, alcune si riferiscono a riproduzioni dei dipinti realizzati per una ricerca conoscitiva sui territori montani fra Romagna e Toscana commissionata dal Granduca Pietro Leopoldo.



A Riccione, Andy Wahrol, la Pop Art ed i Maestri del 900 colorano d'Arte i weekend delle feste natalizie.
A grande richiesta viene prolungata l'esposizione di Arte Moderna e Contemporanea all’interno del Carim Temporary Art Space di Viale Dante 4, angolo viale Ceccarini, nel centro di Riccione.

Una opportunità unica per vivere l'emozione del contatto con una Marylin originale del 1967 di Andy Wahrol, essere “ipnotizzati” da uno dei ritratti unici delle colorazioni esclusive di Liza Minelli, oppure abbandonarsi in contemplazione di un immenso Cielo Stellato del 1968 di Mario Schifano, sino a perdersi nelle molteplici visioni dei suoi “Televisori” di piccolo formato degli anni ottanta.



Antichi Chiostri Francescani - Via Dante Alighieri 4/6

Dal 12 ottobre al 24 novembre 2013
Terza edizione del Primo Festival Internazionale di Mosaico Contemporaneo che presenta opere di artisti provenienti da tutto il mondo.
 



Conferenza sulla Tensegrità di Carlos Castaneda
Un potente metodo di espansione della consapevolezza nella tradizione degli sciamani del Messico antico a Bologna: 19 ottobre 2013 alle ore 11.00
Presso il Laboratorio 41- Via Castiglione 41 Bologna
La conferenza sarà tenuta dall’antropologa Maria Capaldi, autrice del saggio: ‘Oltre i limiti del corpo’ e praticante della Tensegrità di Carlos Castaneda da molti anni.
 



11 luglio - 10 ottobre 2013
mostra allestita presso la Galleria d'arte moderna e cont. Villa Franceschi e Villa Mussolini di Riccione.

Tutti i giorni dal martedì alla domenica
Lunedì chiuso
1 luglio - 31 agosto
dalle ore 10 alle ore 15 e dalle ore 20 alle ore 23,30
1 settembre - 10 ottobre
dalle ore 10 alle ore 19
La biglietteria chiude un'ora prima

 



I migliori volti del panorama letterario e giornalistico sbarcano sulla spiaggia

Cervia, la spiaggia ama il libro
Dal 20 luglio al 15 agosto in riva al mare e in diversi punti della città, gli autori dei successi dell'ultima stagione letteraria potranno incontrare gli ospiti della località marina.

Il 15 agosto alle ore 11.00 appuntamento sulla spiaggia antistante il Grand Hotel di Cervia, con lo sbarco degli scrittori da imbarcazioni d'epoca e il grande talk show di ferragosto.
 



Giorni di svolgimento: 09, 12, 16, 19 e 20 luglio 2013 dalle ore 21.30
Quinta edizione della Biblioteca Illuminata, la rassegna nata da un'idea del direttore Gustavo Cecchini e organizzata dalla Biblioteca in collaborazione con la Commissione Pari Opportunità.
Incontri sotto le stelle nel Giardino della Biblioteca - via Rossini, 7 - Misano Adriatico
Quest'anno saranno cinque incontri dedicati ai Vizi Capitali, letti naturalmente alla luce del nostro tempo.
 



Mostra al Palazzo dei Diamanti - Corso Ercole I d'Este, 21 dal 10 marzo 2013 al 09 giugno 2013.
Michelangelo Antonioni è nato a Ferrara nel 1912. Diventato uno dei padri della modernità cinematografica, la sua opera è stata profondamente ispirata dalle arti figurative ed ha esercitato a sua volta un notevole ascendente sull'arte e sul cinema di ieri e di oggi.
Ferrara Arte e le Gallerie d'Arte Moderna e Contemporanea di Ferrara, in collaborazione con la Cineteca di Bologna, dedicano una grande mostra all'opera del maestro ferrarese attraverso l'accostamento delle sue creazioni alle opere che lui ha ammirato, che ha scelto di far apparire nei suoi film o che egli stesso aveva collezionato.



Dal 23 al 26 maggio 2013 tanti eventi dedicati a Reggio Emilia e alla sua accoglienza, un modo sano e divertente per vivere la città e la provincia tra aree espositive, con eccellenti prodotti, laboratori, convegni a tema e show cooking con importanti chef stellati.

4 giorni ricchi di appuntamenti con manifestazione sul Parmigiano-Reggiano ed eventi per conoscere le eccellenze del territorio, dall'agroalimentare al packaging, dalla cosmetica alla sanità, dall'educazione all'ambiente, e un modo sano e divertente per vivere la città con esposizioni creative, laboratori e convegni tematici.

Programma e informazioni: http://www.in-formare.org/



MUSEORFEO - Via OrfeoO 24, 40124 BOLOGNA

presenta dal 21 al 30 APRILE 2013 (compresi)
Inaugurazione 21 APRILE 2013 ore 16.30
Apertura altri giorni: 10-12; 17-19

Mostra personale dell'artista Marzia Vetrano
"STRABISMI DI VENERE "
a cura di EUGENIO SANTORO
Ingresso libero



4a edizione dal 24 al 28 aprile 2013.
Museo Nazionale Dell'Ebraismo Italiano e della Shoah - Via Piangipane 81
Chiostro di San Paolo - Piazzetta A. Schiatti
Centro Storico

Numerose saranno le iniziative che nel cuore storico della città estense daranno vita ad un clima di grande suggestione, favorendo la conoscenza della cultura dell’ebraismo italiano, in occasione della quarta edizione della manifestazione.

In questa grande Festa la curiosità e l’interesse degli spettatori saranno vivacizzati da convegni, incontri con autori, proposte culturali, mostre, momenti musicali e visite guidate ai principali monumenti della presenza ebraica a Ferrara e ai luoghi che ripercorrono la vita ed i romanzi di Giorgio Bassani.



MINIMONDI - Parma

Festival di letteratura e illustrazione per ragazzi
Dal 13/04/2013 al 28/04/2013 - Palazzo del Governatore - Piazza Garibaldi
Parma (PR)
La locandina dell'evento
Festival di letteratura per ragazzi con appuntamenti e ospiti tra artisti, scrittori, illustratori ed editori italiani e stranieri. Si rivolge a bambini e ragazzi di età compresa tra i 5 e i 14 anni.

Il bookshop presso il Palazzo del Governatore sarà aperto da lunedì a venerdì dalle 10.00 alle 19.00; sabato, domenica e 25 aprile dalle 10.00 alle 20.00.



Cinema Lumière - Via Azzo Gardino 65 - Bologna
18, 19, 20, 21 aprile 2013.
Tredicesima edizione per Human Rights Nights, il Festival internazionale di cinema, arte e musica dedicato ai diritti umani.
Quest'anno HRNs porrà particolare rilevanza ai film che affrontano i temi della migrazione e del co-sviluppo, presentando le ultime migliori produzioni cinematografiche sul tema dei diritti umani.
Info:  http://www.humanrightsnights.org/



Un programma ricco di film inediti ed eventi speciali per la 7ma edizione del Mosaico d’Europa Film Fest, che si terrà dal 13 al 20 aprile 2013 presso il Cinema Corso di Ravenna.
Una settimana di eventi e proposte originali nella nuova sede centrale del Palazzo del Cinema e dei Congressi in Largo Firenze a Ravenna. E' questo l’appuntamento con il cinema di qualità,



Svolgimento: nei giorni 11, 18 aprile e  09,16 maggio 2013
Orario: dalle 16.00 alle 18.00
Sei archeologi e nessun mistero: ciclo di conferenze sul mondo degli Etruschi
Museo Archeologico Nazionale - Via XX Settembre 122 - Ferrara
Nel Salone delle Carte Geografiche di Palazzo Costabili, sede del Museo Archeologico Nazionale di Ferrara, si svolgono una serie di "lezioni" curate da sei Archeologi della Soprintendenza per i Beni Archeologici dell’Emilia-Romagna volte ad approfondire, anche alla luce delle più recenti novità provenienti dal nostro territorio, gli aspetti più interessanti della Storia e della Cultura degli Etruschi, cercando di sfatare qualche “mito” e di svelare qualche presunto “mistero”, senza nulla togliere al fascino che avvolge da secoli una delle Civiltà più importanti dell’Italia preromana.
 



L'artista Paola Lami inaugurerà la sua prossima personale di pittura "Le stagioni del cuore" il 20 Marzo alle ore 18.30 in sala XC Pacifici in Piazza Saffi n.8 a Forlì. Il titolo anticipa le caratteristiche sensibili dell'esposizione dove saranno presentati i lavori più significativi di questi ultimi sei anni di pittura intensa che hanno come tema principale la celebrazione della vita. Per l'artista Paola Lami centrale è la ricerca della gioia, la valorizzazione dell'attimo e la magnificazione dei frutti che ogni stagione regala.



Musei San Domenico p.za Guido da Montefeltro
Fondazione della Cassa dei Risparmi di Forlì

Presso i Musei San Domenico di Forlì, viene organizzata dal 28 Gennaio al 24 Giugno 2012 la mostra 'L'anima e le forme da Michelangelo a Klimt'.
Un percorso di studio e ricerca tra i maggiori scultori del tempo passato.



Palazzo dei Diamanti - Corso Ercole I d'Este, 21 - Ferrara
da sabato 17 marzo 2012 a domenica 17 giugno 2012
Joaquín Sorolla (1863–1923), straordinario interprete della pittura spagnola moderna ed esponente di spicco della Belle Epoque, da sabato 17 marzo 2012 a domenica 17 giugno 2012, le sue opere vengono esposte per la prima volta nel nostro paese.
La rassegna indaga per la prima volta questo processo di introspezione e questa ricerca di essenzialità, gettando nuova luce sulla personalità artistica di Sorolla, occasione inoltre per approfondire il rapporto intercorso con Giovanni Boldini.


 



Caravaggio, Courbet, Giacometti, Bacon... Testori e la grande pittura Europea al MAR Museo d'Arte della Città di Ravenna
La mostra sarà aperta dal 19 Febbraio e chiuderà il 17 giugno 2012.
La mostra è dedicata al pittore, drammaturgo, giornalista e sensibilissimo storico e critico d’arte, Giovanni Testori, nato a Novate, alla periferia di Milano, nel 1923 e scomparso nel 1993.
Il MAR, Museo d'Arte della Città di Ravenna propone questa mostra inserita nella indagine sulle figure di primo piano del panorama della grande pittura europea.



La Quinta edizione della mostra Quadri di Gusto il "Novecento rivelato" si terrà nella Pinacoteca Civica di Forlì, presso il Palazzo del Merenda.





Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie. Per ulteriori informazioni

Accetto i Cookies Informativa Cookie