Ogni anno, per gli appassionati di fantacalcio, si ripete una prassi che stabilisce le fondamenta del gioco stesso: l’asta. Questa fase, dalla quale dipenderà l’ esito dell’intera stagione “fantacalcistica”, può rivelarsi la più difficile, quando con voi, al fantacalcio, partecipano degni rivali, conoscitori di calcio e buoni stratega. Dunque, degni rivali, per un’ asta sicuramente difficile. Riporto qui quindi alcuni consigli e passaggi, che sperimentati nel tempo hanno sempre dato i migliori risultati.

Come prima cosa, bisogna prepararsi all’asta. Per prima cosa, decidete se vorrete accaparrarvi qualche giocatore pagandolo molti “fantamilioni” (valuta di natura del tutto immaginaria, utile per questo gioco), pagando poi gli altri poco o nulla… oppure pagare tanti buoni giocatori, in “saldo” (aspettando cioè di prendere quei giocatori che gli altri non vi faranno pagare troppo ciascuno).

Il primo consiglio che vi do è: Ricordatevi che nelle aste dei fantacalci, nulla va come previsto! Dunque, abbiate sempre un “piano di riserva” (e che sia il più elastico possibile): questo dovrebbe assicurarvi di non precipitare in pessime scelte qualora qualcosa non vada come previsto. A questo punto, cominciate ad armarvi di carta e penna, ma per prepararsi ad un’ asta è necessario che sappiate ciò: appuntarvi una “squadra ideale” renderà per voi l’ asta ancora più difficile…

Un altro passo molto importante è il seguente: segnatevi un elenco di nomi, in ordine di ruolo dei giocatori. I giocatori che segnerete, dovranno essere necessariamente, pari ad 8 volte il numero dei centrocampisti necessari per tutti i partecipanti al fantacalcio (es: se siete 6 partecipanti, annotatevi almeno 48 centrocampisti… 8 per ogni partecipante), così che nella peggiore delle ipotesi avrete 8 centrocampisti tra coloro che avrete segnato. Ovviamente dovete segnarvi solo giocatori sui quali siete pronti a puntare, come prima, seconda, o terza scelta che sia.

Avete segnato i nomi sui quali puntare. Avete un paio di “strategie” (che devono essere del tutto personali e basate su fattori non oggettivi) che vi aiuteranno. Quindi passiamo alla pratica: durante l’ asta anche se tutti avrete (ovviamente) gli stessi fantamilioni, ognuno li userà in modo diverso a seconda delle proprie scelte. I reparti sui quali puntare, sono sicuramente i Portieri e gli Attaccanti… ma non esagerate (altrimenti vi ritrovate con difesa e centrocampo inguardabili).

Per quanto riguarda i portieri, cercate di ottenere portieri di squadre che subiscono poco, ma che non vengano pagati in modo eccessivo. Se avete 800 fantamilioni, è meglio prendere tre portieri titolari, pagandoli in media 10-15 fantamilioni, piuttosto che prendere un titolare ottimo e le sue due riserve, pagando 5-6 volte la somma precedente.

Difesa e Centrocampo meritano un discorso diverso: dovete necessariamente trovare almeno un giocatore “di fascia superiore” il che significa, anche se non fa parte di una delle candidate allo scudetto, deve per lo meno garantire ottime prestazioni in campo. Siate sempre cauti, perchè pagare un fenomeno del centrocampo, più degli attaccanti, non vi porterà mai da nessuna parte. Il miglior centrocampista, o il miglior difensore, non può garantire nulla di che, in termini fantacalcistici. Meglio puntare su buoni centrocampisti, che alternandoli fra loro, sapranno fare la differenza. Lo stesso vale per la difesa. Non pagate i difensori più di 45-50 (in totale…sempre sull’ esempio di 800 fantamilioni di base). Non pagate i centrocampisti più di 100-120 in totale.

Ultimo tassello, importantissimo: gli attaccanti! Sarà un gran vantaggio, se avrete seguito le partite pre-campionato e qualche notizia in più, sui giocatori. Sembra assurdo, ma dalle notizie estive e qualche “dettaglio” pre-campionato(magari nelle partite proprio), si può capire molto di come andrà un giocatore piuttosto che un altro. Puntare sui “soliti nomi” può essere una interessante strategia, che però vi porterà a pagare fin troppo, ciascuno di loro, ma il risultato, dovrebbe essere buono (anche se non sempre dei migliori). Puntate invece, sui “portabandiera” o sui giocatori pagati molto dalle società. I primi, hanno grande esperienza e sono sempre i capo-cannonieri della propria squadra, mentre i secondi sanno in coscienza di dover segnare, per non “perdere il posto” e anche qualche altra cosa… Ricordatevi di avere pazienza, perchè solo così, otterrete gli Attaccanti migliori, con ottimi risultati. Se vi sarete conservati molti fantamilioni, ci saranno molte sorprese positive. Cercate in questa fase di usare tutti i fantamilioni o quasi. Se è prevista un’ “asta di riparazione”, conservatevi non meno di 20-30 fantamilioni. Buon divertimento a tutti!

Recensioni fantacalcio >>